Il Parco di Belleville, tanto verde e uno splendido panorama su Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Il Parco di Belleville si trova sulla omonima collina, nel XX arrondissement di Parigi, tra il parco des Buttes-Chaumont e il cimitero Père-Lachaise. Ricopre una superficie di circa 45.000 m², di cui 1000 sono accessibili al pubblico.

Ideato dal paesaggista Paul Brichet e dall’architetto François Debulois, venne inaugurato nel dicembre del 1988. La zona su cui nasce questo parco era adibita, fino all’Ottocento, alle terrazze coltivate a vigne. E infatti, non a caso in questo moderno giardino oggi troviamo, in ricordo del passato, uno spazio di 250 m² destinato alle viti e ogni anno vengono raccolti 2 o 3 quintali d’uva. Si tratta dei vitigni Pinot Meunier da Champagne e dei vitigni Chardonnay dalla Borgogna.

Ma qui possiamo ammirare anche altri alberi, arbusti, piante rampicanti, roseti ed esemplari rari del regno vegetale, come il sapindo, la metasequoia (detta anche “l’abete d’acqua”) e il triacanto americano (lo Spino Di Giuda). Sono circa 1200 le varietà di piante che sono accolte da questo giardino a terrazze.

Ogni anno, inoltre, nel mese di settembre, il Parco di Belleville ospita un’esposizione di fiori: i giardinieri preparano le aiuole con due anni di anticipo, collaborando con il centro orticolo di Rungis. Le loro composizioni floreali hanno ricevuto numerosi premi al Concours des Décorations Florales Estivales.

Oltre alla bellezza della natura, ci sono altri validi motivi per visitare questo parco: una magnifica fontana a cascata lunga 100 metri (vedrete un susseguirsi di cascate e di getti d’acqua che percorrono la collina dall’alto in basso, riversandosi in un giardino acquatico); un’area per i bambini con un villaggio-parco giochi in legno, teatro all’aperto e tavoli da ping pong; sulla cima, c’è una terrazza da cui poter godere di una bellissima vista panoramica su tutta Parigi, con la sagoma della Torre Eiffel e della Torre Montparnasse, i tubi colorati del Beaubourg, la bianca cupola del Pantheon e quella dorata de Les Invalides. Grazie alla sua posizione in cima alla collina di Belleville, alta 108 metri, è il giardino più alto della città.

Il Parco di Belleville ospita anche la Maison de l’Air, uno spazio educativo ideato per spiegare ai visitatori l’importanza dell’aria pulita e per sensibilizzarli ai problemi e ai pericoli dell’inquinamento atmosferico.

Durante le belle giornate assolate di Parigi è molto rilassante e piacevole percorrere i sentieri di questo giardino, organizzare pic-nic o starsene seduti tranquillamente sulle panchine, assaporando la pace della terrazza fiorita, magari prendendo un po’ di sole! C’è da aggiungere, tuttavia, che nel tardo pomeriggio e di sera il parco non sembra molto sicuro alla maggior parte dei visitatori, anche se non mancano gruppi di ragazzi che organizzano lì i loro apericena. Del resto, vale la pena visitarlo durante il giorno per ammirarne la variegata vegetazione e rilassarsi in mezzo alla natura.

Non essendo un punto molto visitato dai turisti, potrete avere una vista mozzafiato di Parigi senza dover aspettare in fila per ore sotto la Torre Eiffel!

Parc de Belleville

47, rue des Couronnes – 75020 Paris
Metro: Couronnes

arrow_upward
x