Père-Lachaise a Parigi: un cimitero da 3 milioni di visitatori l’anno

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 5,00 su 5)

Il cimitero di Père-Lachaise (o Cimetière de l’Est) è un cimitero civile situato nel XX arrondissement di Parigi, nel Boulevard de Ménilmontant, in una zona collinare ad est della città. È il cimitero più grande di Parigi: ricopre, infatti, una superficie di 44 ettari e ospita oltre 70.000 tombe e 5.300 alberi. È tra i cimiteri più visitati al mondo non solo per i sepolcri di grande valore storico e artistico (molti in stile neogotico), ma anche e soprattutto perchè vi sono sepolti tantissimi personaggi famosi (non solo francesi) dell’arte, della letteratura, della politica, del cinema e della musica.

Più di 3 milioni di persone ogni anno si recano qui. Ma c’è anche un altro motivo che rende interessante questo cimitero: il Muro dei Federati, situato nella zona sud, dove nel 1871, durante il periodo insurrezionale della Comune, ne furono fucilati 147 esponenti, poi seppelliti in una fossa comune con altre migliaia di cadaveri.

Dal 1979 il Muro dei Federati è un luogo di pellegrinaggio per persone di ogni etnia e fede religiosa che non hanno dimenticato l’eccidio dei comunardi. Qui, si organizzano spesso anche le manifestazioni della Sinistra Storica Francese. Il Muro ospita le ceneri di Laura Marx, figlia di Karl Marx, e del marito, lo scrittore Paul Lafargue.

La progettazione e la realizzazione di questo cimitero furono affidate all’architetto Alexandre-Théodore Brongniart. Il suo nome, invece, si deve al gesuita François d’Aix de La Chaise (detto Père La Chaise, cioè, Padre La Chaise), confessore di Luigi XIV e proprietario di molti terreni sui quali, durante il periodo napoleonico, fu edificato il cimitero. Nei suoi primi anni di vita, il cimitero di Père-Lachaise non fu ben visto dai cittadini francesi a causa della sua posizione lontana dalla città.

A dieci anni dalla sua creazione, ospitava solo 2.000 tombe. Bisogna ricordare che le autorità napoleoniche, per motivi d’igiene e di salute pubblica, vietarono le sepolture all’interno delle città (cioè, nelle chiese e nei loro cimiteri) e fecero costruire cimiteri al di fuori delle aree urbane. Quello di Père Lachaise fu il primo nel 1804 (la prima sepoltura fu quella di una bambina di cinque anni), seguito a ruota dai cimiteri di Passy (1820), Montparnasse (1824) e Montmartre (1825).

Forse, proprio per superare lo scetticismo dei parigini, le autorità decisero di farvi traslare le spoglie di personaggi illustri, spingendo così i cittadini francesi più agiati a farsi seppellire qui. Le prime sepolture “illustri” furono quelle del favolista Jean La Fontaine (XVII secolo), dello scrittore Molière e degli amanti Eloisa e Abelardo. L’idea si rivelò vincente e il cimitero dovette essere ampliato: nel 1830, infatti, ospitava ben 33.000 tombe.

Enorme e ricco di monumenti funebri, non è semplice muoversi al suo interno tra le centinaia di divisioni e settori numerati. Tra i tanti personaggi famosi che riposano qui, ricordiamo Oscar Wilde (settore 89), Jim Morrison (settore 6), Frederic Chopin (settore 11), Marcel Proust (85) e Amedeo Modigliani (96).

Scarica la mappa del cimitero di Père-Lachaise (.pdf)

I personaggi più conosciuti che riposano a Père-Lachaise sono:

Abelardo ed Eloisa, Molière, Jean de La Fontaine, Jacques-Louis David, Auguste Compte, Jean-François Champollion, Antonin Reicha, Frédéric Chopin, Honoré de Balzac, Jean-Auguste-Dominique Ingres, Gioachino Rossini, Jean-Baptiste Camille Corot, Adolphe Thiers, Gustave Doré, Maria Taglioni, il Barone Haussmann, Georges-Pierre Seurat, Oscar Wilde, Nadar, Amedeo Modigliani, Marcel Proust, Sarah Bernhardt, Piero Gobetti, Nestor Makhno, Gertrude Stein, Paul Éluard, Colette, Francis Poulenc, Edith Piaf, Claude Jade, Jim Morrison, Georges Perec e Michel Petrucciani.

Leggi anche:
Le 6 tombe più famose di Parigi
Italiani illustri sepolti nel Cimitero del Père-Lachaise, chi sono e dove trovarli

Il cimitero è aperto con ingresso gratuito dal lunendì al venerdì, tra le ore 8.00 e le ore 18.00 nel periodo dal 16 marzo al 5 novembre e tra le ore 8.00 e le ore 17.30 nel periodo dal 6 novembre al 15 marzo. Il sabato è aperto tra le 8.30 e le 18.00, la domenica e i giorni festivi tra le 9.00 e le 18.00.

Cimitero Père-Lachaise

8, boulevard de Ménilmontant – 75020 Paris
Metro: Père-Lachais, Philippe Auguste

Ti potrebbero interessare:

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< dicembre 2017 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Community

Foto del profilo di fabio
Foto del profilo di jessica83
Foto del profilo di antonella
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di valeria
Foto del profilo di Mauro
Foto del profilo di Coco
Foto del profilo di valentina giorgi
Foto del profilo di EmmaBovary
Foto del profilo di Kevin
arrow_upward
x