Il Centro Georges Pompidou, tutto il meglio dell’arte contemporanea a Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 7 . Media: 5,00 su 5)

Il Centre national d’Art et de Culture Georges Pompidou, chiamato anche Beaubourg, fu progettato negli anni 70 e aperto al pubblico nel febbraio del 1977. Al suo interno si trovano tutte le forme di arte moderna e contemporanea: sculture, dipinti, libri, film, video, fotografia, performances, musica, oggetti di design, ecc.

Fortemente voluto dall’ex presidente Georges Pompidou per portare Parigi al centro dell’arte contemporanea internazionale con un museo dedicato all’arte del XX secolo, il progetto del museo si unì a quello della creazione di una grande biblioteca pubblica. Per la sede la scelta ricadde sulla piazza di Beaubourg, in quanto unico luogo disponibile nel centro di Parigi. La gara indetta per realizzare il museo, con biblioteca annessa, fu vinta da un gruppo di semi-sconosciuti architetti e ingegneri, tra cui gli italiani Gianfranco Franchini e Renzo Piano.

Il design del centro Georges Pompidou ha dato un tocco di originalità al centro di Parigi, come scrisse il New York Times: “ha rovesciato l’architettura mondiale”. In effetti l’edificio è stato progettato proprio alla rovescia. Le tubature sono collocate all’esterno e sono differenziate con colori molto accesi in base al loro utilizzo: gialle – elettricità, rosse – ascensori e scale mobili, verde- acqua, blu – aria.

Insieme al museo del Louvre (dedicato alle arti e alle culture antiche fino alla prima metà dell’Ottocento) e al Museo d’Orsay (dedicato all’arte dal 1848 al 1914), questo museo completa un percorso cittadino che ricopre la storia dell’arte al 100% con opere di altissimo livello qualitativo.

La collezione conta circa 70.000 opere di arte moderna e contemporanea, tra le opere più importanti si posso ammirare quelle di Marc Chagall, Henri Matisse, Pablo Picasso e Vasilij Kandinskij. L’area espositiva si trova al 4° e al 5° piano dell’edificio e fu allestita allestito negli anni ’80 dall’architetto e designer italiana Gae Aulenti.

Leggi: Le 6 opere d’arte da non perdere al Centre Pompidou di Parigi

La Bibliothèque publique d’information, chiamata più semplicemente BPI è la principale biblioteca pubblica di Parigi. Sviluppata su più piani del museo ricopre un’area di circa 17 000 m² e ha a disposizione oltre 400.000 documenti. Il Centro Georges Pompidou ospita inoltre numerose attività come laboratori, festival, conferenze, dibattiti e concerti.

Centro Georges Pompidou – Musée National d’Art Moderne

http://www.centrepompidou.fr/
Place Georges Pompidou – 75004 Paris
Metro: Rambuteau

Leggi anche:
I 10 siti culturali più visitati di Parigi

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< febbraio 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 1 2 3 4 5

Community

Foto del profilo di Cristianos77
Foto del profilo di Dario
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Ghione
Foto del profilo di Marta
Foto del profilo di Riccardo
Foto del profilo di Silvia F
Foto del profilo di vincenzo
Foto del profilo di Giancarlo
Foto del profilo di SERGIO MORETTI
Foto del profilo di Michele M.
Foto del profilo di francesca Cri resta
Foto del profilo di Massimiliano Colossi
Foto del profilo di Emanuela
Foto del profilo di Gemma

Eventi a Parigi

x