25 incredibili Curiosità su Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
25 incredibili Curiosità su Parigi

Parigi, soprannominata anche la Ville Lumière, è tra le città più visitate al mondo. Famosa per i suoi iconici monumenti come la Tour Eiffel, Notre Dame ed il Louvre, per citare i principali; ma anche per l’alta cucina francese e per i suoi romantici scorci.

Parigi affascina con il suo glorioso passato, gli edifici eleganti e le piazze più famose, ma è anche una città ricca di curiosità. Dall’attrazione più visitata, al numero di ristoranti presenti o la ricetta esatta per cucinare la baguette.

Ecco quindi 25 incredibili curiosità su Parigi che neanche i parigini conoscono. Scoprile subito!

  • Una volta si chiamava “Lutetia”
    Proprio così, nel 52 a.C., la città era chiamata Lutetia Parisiorum, poi successivamente divenne Parigi.
  • Parigi non ha la più grande popolazione francofona al mondo
    La città con più francofoni residenti è infatti Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo.
  • Tutte le distanze di Parigi sono misurate a partire dalla Cattedrale di Notre-Dame
    Fuori dalla Cattedrale di Notre Dame, c’è una bussola chiamata “Punto Zero” che segna il centro di Parigi e da cui sono misurate le distanze della città.
  • Il Pont Neuf è il ponte più antico di Parigi
    Patrimonio dell’Unesco, il Pont Neuf è il ponte più antico della città la cui costruzione iniziò verso la fine del 1500.
  • Il concorso per trovare la miglior baguette della città
    Le “Grand Prix de la Baguette” è un concorso annuale per decretare la migliore baguette francese della città.
  • C’è una legge che disciplina la ricetta della baguette
    Il “Décret Pain” del 1993 definisce i criteri per preparare la famosa pagnotta francese ed i suoi ingredienti principali e tradizionali.
  • Il cocktail Bloody Mary fu inventato a Parigi nel 1921
    Pare sia stato creato da un barista francese intorno agli anni ’20 al “Harry’s New York Bar” di Parigi, ma alcuni sostengono che il nome “Bloody Mary” sia opera di Hemingway.
  • A Parigi ci sono circa 40.000 ristoranti
    Difficile scegliere dove mangiare in città visto l’alto numero di ristoranti, bistrot e raffinati café nella capitale. Parigi è seconda al mondo per il maggior numero di ristoranti premiati con la stella Michelin.
  • La Tour Eiffel viene ridipinta a mano
    Quando necessita di essere dipinta, la Torre Eiffel viene infatti verniciata a mano con circa sessanta tonnellate di vernice. In media viene ridipinta una volta ogni sette anni circa.
  • Per salire in cima alla Tour Eiffel bisogna fare oltre 1600 i gradini
    La torre si può raggiungere a piedi fino al secondo piano, ma dalla spianata alla cima si contano 1665 scalini.
  • La Tour Eiffel non era molto amata quando è stata costruita
    Uno dei luoghi più conosciuti al mondo e più visitati, ma quando è stata costruita, nel 1889 in occasione dell’Esposizione Universale, in molti la definirono una mostruosità e venne anche lanciata una petizione per rimuoverla.
  • Il monumento più visitato di Parigi è la Cattedrale di Notre Dame
    Circa dodici milioni di visitatori l’anno varcano l’ingresso dell’imponente Cattedrale. Al momento chiusa per restauro dopo il terribile incendio del 2019, ci si aspetta un numero record di visitatori alla sua riapertura.
  • Il Louvre è il museo più visitato al mondo
    Sono oltre dieci milioni i visitatori che varcano l’iconica piramide di vetro per accedere al Louvre. Oltre alla “Gioconda”, l’opera più ammirata, si possono ammirare la “Venere di Milo” e “Le nozze di Cana”.
  • Parigi è una delle città con il più alto costo della vita
    Una delle città più costose al mondo insieme a New York, Hong Kong e Singapore, dove un affitto di un piccolo appartamento in centro città costa intorno ai 1000/1300€ al mese.
  • Parigi ha oltre seimila strade
    Tra le strade più famose di Parigi ci sono sicuramente gli Champs-Élysées, ma la capitale francese vanta un numero incredibile di strade per cui è bene munirsi di mappa per visitare la città e non perdersi tra le sue vie.
  • L’esercito francese utilizza ancora i piccioni viaggiatori allevati in città
    Utilizzati come sistema di comunicazione soprattutto durante la guerra, ancora oggi l’esercito francese alleva piccioni viaggiatori. Chissà che sopra le teste dei turisti non stia transitando un piccione con un messaggio importante.
  • Un parigino ha invitato sconosciuti a cena per 30 anni
    Jim Haynes americano di nascita, ma parigino d’adozione, ha vissuto in città per cinquant’anni e ogni domenica, per oltre 30 anni, era solito invitare sconosciuti alla propria tavola.
  • Parigi ha molte stazioni della metropolitana abbandonate
    La metropolitana parigina è tra le più trafficate al mondo, ma ci sono circa 14 stazioni abbandonate. Alcune sono utilizzate come set cinematografici, altre semplicemente abbandonate.
  • A Parigi ci sono pochi grattacieli
    Nella capitale sono pochissimi i grattacieli ed i palazzi molto alti. Si predilige il restauro dei palazzi storici, ed esistono rigide normative sull’altezza ed il numero di piani delle case.
  • La più grande celebrazione nazionale si tiene il giorno della Bastiglia
    Una parata con fuochi d’artificio per celebrare il 14 luglio, data in cui i parigini si ribellarono contro la famiglia reale, segnando l’inizio della Rivoluzione francese.
  • Tom Cruise non è stato nominato cittadino onorario di Parigi
    Nonostante sia uno degli attori di Hollywood più famosi, a Tom Cruise è stata negata la nomina di cittadino onorario da lui richiesta nel 2005.
  • A Parigi puoi vedere la Statua della Libertà
    Sono ben cinque le repliche della famosa Statua della Libertà che si possono ammirare a Parigi. La più nota si trova sulla Senna vicino al Pont de l’Alma.
  • In estate puoi andare in spiaggia in centro città
    Nei mesi estivi, lungo la Senna viene depositata la sabbia per creare delle vere “spiagge cittadine”, luogo ideale per il relax di parigini e turisti.
  • Parigi ospita il cabaret più famoso al mondo
    Il Moulin Rouge, punto di riferimento del cabaret e degli spettacoli di Parigi è situato a Pigalle, ed è ancora oggi meta iconica per ammirare uno spettacolo di burlesque.
  • La capitale francese è stata la patria dei più grandi artisti al mondo
    Da Monet a Picasso, scrittori, poeti e pittori, Parigi è stato luogo di ispirazione per i più grandi artisti al mondo che hanno vissuto nella capitale francese rendendola un luogo ricco di arte e cultura.

Leggi anche:

x