Cercare lavoro a Parigi e in Francia: la lettera di motivazione

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Cercare lavoro a Parigi e in Francia: la lettera di motivazione

Cercare lavoro in Francia non significa solo presentare il proprio Curriculum Vitae. Anche se il Curriculum Vitae gioca un ruolo fondamentale per una possibile assunzione, è necessario presentare al potenziale datore di lavoro anche una cosiddetta lettera di motivazione. Questa non è altro che una lettera che presenta il candidato, esponendo qual è l’interesse del candidato nei confronti del posto di lavoro, ed i motivi per cui si ambisce alla determinata posizione.

È importante ricordare che la lettera di motivazione non deve essere un curriculum-bis e non deve contenere liste di esperienze o competenze, bensì deve essere più personale e valutare il candidato in relazione al posto lavorativo per cui si sta presentando. Per avere realizzare una lettera di motivazione chiara e funzionale è utile suddividerla in tre sezioni in cui si spiega l’interesse del candidato per lo specifico posto di lavoro, si valutano le competenze e i punti di forza del candidato e le si mettono in relazione con le richieste e le necessità del potenziale datore di lavoro.

Mantenere la lettera breve e chiara è il punto fondamentale di questa lista. È inutile aggiungere parole per allungare il testo, che invece deve risultare scorrevole e privo di frasi superflue ed inutili. È necessario mantenere un tono professionale, ma senza esagerare con formalità e schemi rigidi.

È utile elencare le proprie capacità in maniera da relazionarle con il posto di lavoro. Come già detto, la lettera di motivazione non è una copia del CV, pertanto parlare solo di capacità e competenze, ponendo al centro del discorso il candidato, è inutile e controproducente. Le qualità elencate nella lettera devono sempre essere analizzate ponendo in risalto la loro utilità per l’azienda e per il posto di lavoro per cui si fa domanda.

È inutile scegliere un posto di lavoro qualunque e tentare la fortuna inviando CV e lettere di presentazione. Ad aziende e datori di lavoro non interessano candidati che si presentano solo per trovare un lavoro ma che non sono realmente interessati o appassionati allo specifico ambito per cui si sta facendo domanda di assunzione. Risulta quindi utile far trapelare, attraverso la propria lettera, l’interesse del candidato per il lavoro e per l’azienda.

Per una lettera di motivazione di successo è utile seguire alcune direttive che aumenteranno le possibilità di essere scelti. Per prima cosa è necessario fare particolare attenzione ad errori di ortografia o grammatica, che possono portare il datore di lavoro ad avere una prima impressione negativa riguardo al candidato. È importante evitare di scrivere una lettera troppo impersonale o standardizzata. La lettera dovrebbe sempre essere particolare e adeguata alla persona che la redige e al posto di lavoro per cui si fa domanda. Evitare anche di cadere nella banalità, che spesso porta il valutatore a non considerare valido il candidato.

Volete degli esempi? Ecco alcuni siti con moltissime lettere di motivazione in francese adatte per ogni tipo di professione, settore ed evenienza:

1) http://www.lettres-gratuites.com

2) http://lettre-de-motivation.modele-cv-lettre.com

3) http://www.lexpress.fr

Leggi anche: Lavoro a Parigi: siti utili e consigli

arrow_upward
x