“Serge le Lapin”, il vero simbolo di Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,50 su 5)

Se pensavate che Parigi fosse solo Louvre e Torre Eiffel, “Serge il coniglio” vi farà ricredere. Tanto presente quanto enigmatico, Serge è un coniglio rosa che si ritrova, quasi onnipresente, sui cartelli di avviso della metropolitana parigina, con lo scopo di avvisare i passeggeri dei possibili pericoli, fra cui quello di schiacciarsi le mani durante la chiusura delle porte. Famosissimo e molto amato dai parigini, il coniglio della metropolitana è una delle tante sorprese inaspettate che la capitale offre ai turisti che sanno notare i dettagli.

La storia di Serge le lapin risale al 1977, anno in cui viene per la prima volta raffigurato su un avviso della linea 1 della metropolitana. A quel cartello ne seguirono altri per tutte le linee metropolitane della capitale. L’aspetto del primo Serge non corrispondeva a quello attuale, anche se aveva alcuni punti in comune con quello di oggi, e persino il nome era diverso. Era un coniglio nero con indosso una salopette rossa e un maglione giallo. Si rese però necessario cambiare l’effige, in quanto il coniglio nero con le mani schiacciate rimandava al razzismo.

Nel 1982 ne venne realizzata una seconda versione, seguita poi da altre fino ad arrivare all’ultima del 2014. Il coniglio venne ribattezzato con il nome del suo creatore, Serge appunto, e presenta un aspetto un po’ diverso rispetto al suo predecessore. Serge è disegnato come un coniglio rosa antropomorfo, vestito con pantaloni e maglietta gialla, le cui sembianze ricordano quelle di un altro popolare coniglio, Bugs Bunny. Il simpatico personaggio è rappresentato con le dita schiacciate tra le porte della metro.

Il povero coniglio, con le mani schiacciate e doloranti, avvisa i passeggeri di prestare attenzione per non fare la sua fine. Nel cartello, in basso, è riportato un testo in francese, che, in alcuni casi, è stato anche tradotto in altre quattro lingue. La scritta avverte i passeggeri di prestare attenzione e di non appoggiarsi alle porte, specialmente con le mani. Con una grafica simile è chiaro che il cartello è rivolto sì a tutta l’utenza, ma con una speciale attenzione ai bambini.

Il coniglio Serge, nato per viaggiare in metropolitana, è diventato popolarissimo in Francia, tanto che non è raro trovarlo sparso per Parigi, anche in altri contesti. La sua effige è diventata talmente popolare che sono state anche messe in commercio T-shirt che lo raffigurano. Serge è ormai una celebrità ed è persino stato creato un sito internet dedicato a lui, con informazioni, curiosità e persino un videogioco che lo vede protagonista.

Le parodie del coniglio più famoso di Parigi sono innumerevoli. Dai cartelli più o meno scherzosi, a quelli più cruenti, molto meno adatti ai bambini, fino a quelli a scopo satirico. Addirittura il noto programma televisivo “Jackass” ha proposto uno schetch ispirato a Serge, in cui uno dei protagonisti emula la simpatica mascotte facendosi schiacciare la mano dalle porte automatiche della metropolitana. E se in Francia è già una celebrità, il lapin rosa ha conquistato, con opportune varianti, anche altri paesi, quali Giappone, Inghilterra e persino Italia.

Consigliati per te

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< maggio 2017 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Community

Foto del profilo di Roberta
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Paba
Foto del profilo di Valeria
Foto del profilo di Dorian
Foto del profilo di alberto
Foto del profilo di Valeria
Foto del profilo di Catinello Sebastiano
Foto del profilo di Alessandro Berioli
Foto del profilo di Bruno
Foto del profilo di Sara
Foto del profilo di Osvaldo Parenti
Foto del profilo di Papis
Foto del profilo di Roberto
Foto del profilo di Angelo

Eventi a Parigi

x