Le Moulin de la Galette: lo storico ristorante di Parigi amato da Renoir e Van Gogh

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Le Moulin de la Galette: lo storico ristorante di Parigi amato da Renoir e Van Gogh

Parigi annovera tra le cose imperdibili da vedere, numerosi monumenti e luoghi storici. Tra musei, quartieri iconici, parchi e giardini, la bellezza della capitale francese è davvero ricca e variegata, ma anche decisamente particolare. Perché tra i luoghi che l’hanno resa così famosa, ci sono anche piccole perle come “Le Moulin de la Galette”, lo storico ristorante che merita una pausa culinaria per assaporare la cucina francese e fare un tuffo nel suo passato.

Amato e frequentato da grandi artisti come Renoir e Van Gogh, il ristorante è situato all’angolo di rue Lepic nello storico quartiere di Montmartre, sicuramente tra i luoghi più visitati di Parigi.

Nel XIX secolo il ristorante era decisamente più ampio rispetto ad oggi e comprendeva inoltre due storici mulini: il Moulin Radet ed il più grande Moulin Blute-fin, ritratti in diverse opere degli artisti dell’epoca. Tra i dipinti più famosi che lo ritraggono, impossibile non conoscere il “Bal au moulin de la Galette” di Renoir, dipinto nel 1876 e conservato al Museo d’Orsay di Parigi.

Le Moulin de la Galette

Il quartiere di Montmartre è noto per i suoi caffè, ristoranti, gallerie d’arte, e per i luoghi che un tempo furono rifugio di grandi artisti, pittori, scrittori e filosofi. Rue Lepic è costellata di indirizzi famosi e il Moulin de la Galette ancora oggi è molto apprezzato dalla clientela francese e dai numerosi turisti che affollano queste strade. La particolarità del luogo è dovuta anche al mulino, di fatto l’ultimo dei trenta antichi mulini che un tempo si trovavano in questo quartiere. L’allure del ristorante è invece dovuta ai personaggi che negli anni hanno affollato questo luogo, tra gli altri anche Toulouse-Lautrec e Picasso; mentre il nome “galette” deriva da una specie di piadina salata cucinata con il grano saraceno.

Un tempo sala da ballo e ristorante, oggi Monumento Storico ed elegante ristorante dove si respira ancora quell’atmosfera di un tempo, classica e romantica. Quadri, poster, le tonalità forti delle pareti, tutto riconduce ad un’epoca in cui Le Moulin de la Galette era ritrovo di festa per parigini e personaggi iconici.

Il ristorante oggi ha a disposizione due aree esterne (le terrasses): una all’entrata, proprio lungo Rue Lepic, e l’altra, una piccola corte con giardino dove fare colazione, bere qualcosa, pranzare o cenare.

Le Moulin de la Galette
© Le Moulin de la Galette

In un itinerario alla scoperta del quartiere di Montmartre questo ristorante è una valida tappa da inserire, se non altro per scattare una foto a quel piccolo mulino che ancora resiste nel tempo, mentre è consigliata la prenotazione se si vuole provare il ristorante. Sul sito ufficiale sono disponibili il menù e la carta dei vini; un menù a la carta con portate tipiche della cucina francese, tutto fatto in casa, con prodotti di stagione uniti ad una cucina di ispirazione ed un menù chiamato “all’ardesia” servito nel weekend solo a pranzo, dove scegliere tra tre diverse proposte per antipasti, primi, secondi e dolci ad un ottimo prezzo.

Le Moulin de la Galette

https://www.moulindelagaletteparis.com
83, rue Lepic – 75018 Paris
Metro: Abbesses o Lamarck-Caulaincourt

x