Il Museo della Contraffazione di Parigi, oltre 60 anni di prodotti “illeciti”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
Il Museo della Contraffazione di Parigi, oltre 60 anni di prodotti “illeciti”

Parigi e le sue istituzioni culturali certamente non finiscono mai di stupire. Insieme al Museo della Magia, il Museo dei Vampiri e il Museo delle Fogne, un altro museo del tutto particolare è costituito dal Museo della Contraffazione.

Il Musée de la Contrefaçon è collocato in un palazzo novecentesco del XVI arrondissement della capitale francese, che paradossalmnente venne costruito copiando un edificio risalente al 1600. Questo caratteristico museo si estende per 200 m² ed è suddiviso in sei sale, dove vengono esposti una grande quantità di oggetti contraffatti (oltre 350 gli oggetti in mostra).

Creato nel 1951, questo museo, unico nel suo genere, sa come far divertire e stupire i suoi visitatori. I prodotti esposti, che includono profumi, orologi, sigarette, cibi e opere d’arte, vengono presentati proprio accanto all’originale “di marca”. Questo al fine di evidenziare le più o meno evidenti differenze esistenti tra l’oggetto originale e quello contraffatto, che spesso divertono i visitatori poiché davvero bizzarre.

Comprare oggetti contraffatti è illegale e anche per questo museo non sci sono eccezioni. La collezione di oggetti è nata, infatti, grazie ai sequestri effettuati dagli agenti alle dogane, dalla polizia e dalla gendarmeria.

Il Museo della Contraffazione è aperto tutti i giorni dal martedì alla domenica, tra le ore 14:00 e le ore 17:30. La mattina apre ai gruppi su prenotazione. Se dall’esterno può sembrare chiuso, basta suonare il campanello affinché qualcuno venga ad aprirvi. Il costo del biglietto intero è di 6 euro, mentre quello ridotto è di 5 euro.

Museo della Contraffazione

http://musee-contrefacon.com
16, Rue de la Faisanderie – 75116 Paris
Metro: Porte Dauphine

arrow_upward
x