I 5 consigli fondamentali da sapere prima di visitare il Museo del Louvre

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 5,00 su 5)

Poi non dite che non lo sapevate! Visitare il museo del Louvre di Parigi può essere molto stancante e provocarvi un sovraccarico sensoriale e intellettuale. Seguendo questi semplici consigli su come affrontare il più grande museo di Francia (e il più grande al mondo), ne uscirete con un’esperienza soddisfacente che avrà sicuramente arricchiato il vostro spirito.

1. Non cercate di vedere tutto

È molto facile essere colpiti da un senso di smarrimento durante una visita al Louvre, ed è abbastanza inevitabile considerando la collezione di 35.000 opere d’arte e gli 8 enormi dipartimenti culturali. I più motivati cercheranno di visitare tutto in un giorno solo, ma questa è probabilmente la peggior strategia da seguire. La redazione di VivaParigi vi consiglia di scegliere sul depliant del museo, o on-line prima di partire, una o due ali all’interno delle quali concentrarsi.

2. Evitate la folla

Il Louvre, con circa 10 milioni di visitatori l’anno è il museo più visitato al mondo. È evidente che per visitare le collezioni in modo non superficiale bisogna evitare le ore e i giorni di punta. In particolare sconsigliamo per la visita i giorni festivi e la prima domenica del mese, quando l’ingresso è gratuito per tutti i visitatori. Ovviamente, come per tutti i musei, per evitare la coda in biglietteria è sempre una buona idea acquistare il biglietto on-line.

3. Seguite un tour privato

Le collezioni del Louvre offrono un panorama culturale ricco e complesso. Per non di rischiare di perdere alcune delle opere principali vi consigliamo una visita guidata, soprattutto per una prima volta. Il museo offre una buona quantità di visite guidate in grado di soddisfare le esigenze di tutti i tipi di pubblico, dai tout per bambini a quelli incentrati su specifici movimenti artistici. In alternativa potete prendere un’audioguida direttamente al museo o per i più tecnologici una gratuita on-line.

4. Non limitatevi alla Gioconda

Durante una prima visita al Louvre, molti visitatori visitano quasi esclusivamente la Gioconda e la Venere di Milo. La cosa è abbastanza comprensibile ma il museo del Louvre nasconde tanti altri tesori molto meno pubblicizzati ma di grande importanza storica e artistica come il Codice di Hammurabi, La Libertà che guida il popolo di Eugène Delacroix, Amore e Psiche di Antonio Canova o la curiosa statua di “Ebih-Il” del 2300 a.c.

Leggi: Le 10 opere d’arte da vedere assolutamente al Louvre (oltre la Gioconda)

5. Leggete e informatevi

Come già accennato, camminare all’interno del Louvre può portare a una sensazione di sovraccarico sensoriale e mentale. Un modo per evitare questa sensazione è quella di leggere informazioni sul museo e sulle sue opere, magari partendo dal nostro articolo sul museo del Louvre.

Leggi: 10 cose che non sai sul Museo del Louvre di Parigi

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< marzo 2017 >>
lmmgvsd
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Community

Foto del profilo di Eleonora
Foto del profilo di Anna Paola
Foto del profilo di Riccardo
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Michele Suprani
Foto del profilo di Marco
Foto del profilo di vincenzo
Foto del profilo di Manuel Zompetta
Foto del profilo di Dora Di Caprio
Foto del profilo di Paolo
Foto del profilo di Mathilde
Foto del profilo di Antonio Pagliuca
Foto del profilo di Rosalba
Foto del profilo di Zammit
Foto del profilo di Cristianos77

Eventi a Parigi

x