Il Muro della Pace di Parigi, un inno alla fratellanza in 32 lingue diverse

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 3,25 su 5)

Quando si parla di Parigi, viene del tutto automatico pensare alla Torre Eiffel, Notre-Dame, gli Champs-Élysées e le rive della Senna, bellezze archittetoniche che contraddistinguono la capitale francese da qualsiasi altra città del globo.

Non tutti sanno, tuttavia, che Parigi offre anche simboli storico-culturali “moderni”, ma non per questo meno significativi. Uno di questi è il Muro della Pace (Mur de la Paix).

Visitare il Muro della Pace non potrebbe essere più semplice: basta raggiungere il pieno centro della città e percorrere la zona degli Champs de Mars all’ombra della Torre Eiffel. Qui troverete il muro che – quasi ironicamente – si affaccia su l’école militaire, la scuola militare dove si addestrano i soldati alla guerra. Questo perché il suolo del parco fungeva un tempo da luogo di allenamento per i soldati partecipanti alle guerre mondiali. Oggi si cerca di guardare al futuro con una maggiore dose di speranza, e l’idea che si vuole trasmettere alle generazioni future è soltanto quella di pace.

Inaugurato nel Marzo 2000 dall’allora presidente Jacques Chirac, il Muro della Pace nasce dalla mente dell’architetto francese Jean Michel Wilmotte e l’artista Clara Halter. Il Mur de la Paix si ispira al noto muro del pianto di Gerusalemme (volendo forse essere di auspicio per la pace in un territorio particolarmente instabile) e – seppur in minor misura – all’altrettanto famoso muro di Berlino, che tanto ha simbolizzato la pace tra due blocchi geopolitici del passato.

Il muro è alto 9 metri, largo 13 e misura 16 in lunghezza. Esso consiste in una lastra di vetro che si erige su una base metallica ricoperta in legno ed acciaio inossidabile. La parola “pace” è raffigurata su tutta la superficie in vetro ed è scritta in 32 lingue, tra le quali l’alfabeto braille. In passato venne proposto di spostare il muro nella sede dell’UNESCO, finendo poi per lasciarlo nella sua posizione attuale.

Sebbene l’idea di pace non abbia epoca né confini, il Muro della Pace rappresenta senza dubbio un’attrazione dei nostri tempi: diversamente da siti storici, momumenti e musei tradizionali, al suo interno propone delle postazioni interattive a disposizione del pubblico. In queste postazioni troverete dei computer che trasmettono in tempo reale messaggi di pace, scritti dai visitatori del muro stesso o da utenti in altri angoli del pianeta. I messaggi scorrono sullo schermo del computer a livello costante, interrompendosi soltanto per lasciare ai visitatori la possibilità di aggiungere il proprio messaggio di pace personalizzato.

Visitare il Muro per la Pace di Parigi è senz’altro un’occasione per riflettere sul significato di pace nel mondo e perché no, trovare un attimo di pace interiore circondati dalla suggestiva Torre Eiffel e dal Campo di Marte.

Mur de la Paix

Rue du Champ de Mars – 75007 Paris
Metro: École Militaire

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< febbraio 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 1 2 3 4 5

Community

Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Ghione
Foto del profilo di Marta
Foto del profilo di Riccardo
Foto del profilo di Silvia F
Foto del profilo di vincenzo
Foto del profilo di Giancarlo
Foto del profilo di SERGIO MORETTI
Foto del profilo di Michele M.
Foto del profilo di francesca Cri resta
Foto del profilo di Massimiliano Colossi
Foto del profilo di Emanuela
Foto del profilo di Gemma
Foto del profilo di Ferdinando
Foto del profilo di Flavia

Eventi a Parigi

x