Il Grand Palais di Parigi, grandi esposizioni ed eventi da oltre un secolo di storia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Il Grand Palais des Beaux-Arts è un monumento della Belle Époque situato sul fondo degli Champs-Élysées, verso la place de la Concorde, di fronte al Petit Palais. Con i suoi 77.000 m2 ospita regolarmente saloni ed esposizioni importanti. Fu creato per l’Esposizione Universale del 1900 con lo scopo di accogliere le grandi manifestazioni artistiche e culturali della capita francese. Nella stessa occasione furono costruiti anche molti edifici che caraterizzano l’odierna Parigi, come la Gare de Lyon, la Gare d’Orsay (ora Museo d’Orsay), il Ponte Alessandro III, La Ruche e il Petit Palais. Anche la prima linea di metropolitana fu terminata nello stesso anno.

L’ingresso principale è lungo quasi 240 metri ed è costituito da uno spazio imponente coperto da una grande vetrata. Il peso del materiale utilizzato per costruire la volta, le navate e la cupola equivale a quello utilizzato per la costruzione della Torre Eiffel. La cima del palazzo arriva a un’altezza di 45 metri.

Nel corso della storia, oltre ad accogliere saloni ed esposizioni di diverso genere, il Grand Palais fu anche utilizzato per svariate attività. Durante la prima guerra mondiale venne utilizzato come caserma e come ospedale militare. Durante la seconda guerra mondiale i tedesci lo usarono per tenerci veicoli militari. Nel tempo ospitò anche una dogana, degli uffici, una mensa universitaria e un commissariato di polizia. Per diversi anni, poi, fu inutilizzato. Nei primi anni 2000 il governo dedicò importanti lavori di ristrutturazione, e così, dal 2007 il Grand Palais venne classificato come établissement public à caractère industriel et commercial. Attualmente è usato temporaneamente anche per concerti, proiezioni ed eventi culturali. Al suo interno sono collocati anche un cinema e un ristorante elegante.

Nell’ala ovest si trova il Palazzo della Scoperta dell’esposizione universale del 1937. Originariamente previsto per un’esposizione temporanea sul tema della scienza, fu poi lasciato fino ai giorni nostri, forte del grande successo ottenuto. Dal 2009 è raggruppato alla Città delle scienze e dell’industria di Parigi sotto il nome di Universcience.

Indirizzo:

3, Avenue du Général Eisenhower – 75008 Paris

Metro:

Champs-Elysées Clemenceau

Orari di apertura:

Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00
Mercoledì dalle 10.00 alle 22.00
Martedì chiuso

Sito ufficiale:
http://www.grandpalais.fr/
http://www.palais-decouverte.fr/index.php

Leggi anche:
I 10 siti culturali più visitati di Parigi

arrow_upward
x