Lille, città d’arte e storia nel nord della Francia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)

Lille (“Lilla” in italiano) è una splendida, calorosa e accogliente città delle Fiandre Francesi, nel Dipartimento del Nord della Francia. Con più di 200.000 abitanti, è anche il capoluogo della regione Nord-Pas-de-Calais, a poca distanza dal confine belga. Il suo nome deriva dal fatto che, originariamente, si trovava su un’isola in mezzo al fiume Deûle. Fu fondata nell’XI secolo dai Conti di Fiandra; nel corso del 1300 passò alla Francia, in seguito alla Borgogna, all’Austria e alla Spagna. Solo nel 1713 diventò di nuovo francese.

Geograficamente, si trova proprio nel cuore della UE: dista due ore circa da Parigi e appena un’ora e mezza da Londra, alla quale è collegata tramite l’Eurotunnel. È sempre stata una città dedita al commercio e all’industria, ma non solo: nel 2004 è stata la capitale europea della cultura insieme a Genova.

Infatti, Lille è anche un famoso e importante centro storico e culturale grazie ai suoi musei (per es., il Museo d’Arte Moderna di Lille, il Palais des Beaux-arts), alle tante Università (come l’Ècole Centrale de Lille o l’Université Lille Nord de France, del 1560), ai teatri (l’Opéra de Lille) e ai numerosi monumenti (la Cattedrale di Notre-Dame-de-la-Treille, la Vieille Bourse, l’Église Saint-Maurice, l’Église Sainte-Catherine, l’Église Saint-André, l’Hospice Comtesse, il Palais de la Bourse, il Palais Rihour, la Citadelle, l’Hôtel de Ville).

Il labirintico quartiere medievale è forse la parte di Lille dove è più visibile la storia architettonica della città, con le sue stradine costellate di negozietti tipici come mercerie, vinerie, taverne, birrerie, cioccolaterie, ristoranti e bistrot. Qui nel centro storico, chiamato la Vieux Lille, l’arte fiamminga si alterna con costruzioni rinascimentali e gotiche, con edifici di Art Nouveau e con elementi della civiltà industriale.

Famosi sono gli estaminets, i tradizionali caffè del nord, dove si possono gustare le specialità culinarie e i piatti tipici della gastronomia locale, come il potjevleesch, la fricadelle (o fricandelle), les moules frites (cozze e patatine fritte) e la carbonade flamande. La Vieux Lille è molto movimentata soprattutto la domenica per lo svolgimento del mercato.

Non dimentichiamo che gli abitanti di Lille hanno un carattere aperto e amichevole, cosa che favorisce una vita notturna molto movimentata alla quale partecipano anche tanti giovani inglesi: soprattutto i bar e i locali del centro e la rue de Solferino sono frequentati assiduamente.

Molto nota è la centrale Grand Place (il nome ufficiale della piazza è Charles de Gaulle, l’eroe nato a Lille che liberò la Francia dai Tedeschi) con la sua grande fontana al centro, all’ombra della Grand Déesse, la statua di una dea che ricorda l’assedio austriaco del 1792. La piazza si affaccia sull’Ancienne Bourse (lato nord-est) e sulla Grand-Garde, la Grande Guardia (lato sud-est). Altre tre statue femminili dominano la piazza e rappresentano le tre provincie della Regione.

Lille è famosa anche per la Braderie de Lille, un grande mercato delle pulci annuale che si tiene nel primo weekend di settembre. Altre attrattive della città sono il porto (il terzo della Francia) e il Parc de Zoologique, fatto a misura di bambino. Data la vicinanza con Parigi, è un’ottima idea per una gita di 1-2 giorni.

Lille

Ti potrebbero interessare:

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< dicembre 2017 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Community

Foto del profilo di fabio
Foto del profilo di jessica83
Foto del profilo di antonella
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di valeria
Foto del profilo di Mauro
Foto del profilo di Coco
Foto del profilo di valentina giorgi
Foto del profilo di EmmaBovary
Foto del profilo di Kevin
arrow_upward
x