L’écoute, una scultura moderna in “ascolto” a Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
L’écoute, una scultura moderna in “ascolto” a Parigi

Nel cuore di Parigi, vicino al moderno centro commerciale Les Halles e più precisamente di fronte all’imponente Chiesa di Saint-Eustache si trova una curiosa statua in arenaria che è impossibile non notare.

Nello stesso tempo semplice e originale, quest’opera rappresenta una testa e una mano, una al fianco dell’altra, posizionate sul suolo e orientate verso il cielo.

Creata dall’artista Henri Miller nel 1986 con il nome di “Écoute” è dedicata appunto all’ascolto.

Simbolo di una ricerca spirituale o comunque un’invito alla meditazione, la statua si presenta con un stile caratterizzato sicuramente dalla sobrietà: il volto stilizzato e i tratti appena definiti rendono la figura quasi inespressiva.

Molto amata dai turisti e dai bambini che la vedono un po’ come un gioco su cui arrampicarsi, questa scultura è diventata famosa anche grazie a una famosa scena girata nel film “L’odio” (titolo originale: “La Haine”) di Mathieu Kassovitz con il giovane protagonista interpretato da Vincent Cassel.

Écoute

Jardin des Halles, 75001 Paris
Metro: Les Halles

Ti potrebbero interessare:

arrow_upward
x