L’Arena di Lutezia a Parigi, un antico punto di incontro fra tradizione romana e cultura gallica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Situata nel V arrondissement, l’Arènes de Lutèce non è altro che un antico anfiteatro, dimenticato per secoli e riportato alla luce solo nella seconda metà dell’800. Quest’arena, posta sulla rive Gauche, nelle vicinanze del Quartiere Latino, un tempo veniva utilizzata per i giochi e gli spettacoli dei gladiatori, e ad oggi è una meta turistica unica, punto di incontro fra tradizione romana e cultura gallica.

L’arena è stata costruita durante il I secolo d.C. dal popolo romano. Inizialmente veniva utilizzata per gli spettacoli dei gladiatori e per i giochi nautici. Solo in seguito viene usata per le rappresentazioni teatrali. Le tragedie venivano messe in scena sul palco posto in basso e vi potevano assistere anche oltre 15000 persone, sedute nelle file di posti soprastanti.

L’Arena di Lutezia è stata danneggiata nel corso degli anni. Le sue pietre sono state abbondantemente prelevate, per fungere da materia prima per le mura difensive della capitale. Negli anni successivi l’intera area viene adibita a cimitero e ne viene praticamente dimenticato il suo valore storico. Addirittura la fossa del palco dell’anfiteatro venne sfruttata come discarica e riempita di rifiuti.

È solo grazie al piano di rinnovamento di Haussmann che l’Arena viene riscoperta. In particolare, a causa di lavori nelle zone limitrofe, vengono portate alla luce le fondamenta della struttura. Grazie a numerose ristrutturazioni, proprio ad opera di Haussmann, cominciate nel 1869, e ad una campagna di sensibilizzazione, partita alla fine del secolo e promossa, dagli altri, anche da Victor Hugo, l’arena viene rivalutata, e, ad oggi, possiamo ammirare quel che ne resta.

Inizialmente questo enorme anfiteatro possedeva 35 file di posti a sedere, che si affacciavano su un palco rivolto verso Levante, per consentire una migliore visibilità degli attori a qualunque orario. Le file di posti erano state posizionate lungo la collina della Montagne St.Geneviève, sfruttandone la naturale pendenza. A seconda del rango dello spettatore, variava la posizione in cui era seduto. Le file più vicine al palco, quelle più basse, erano riservate a personalità di alto rango, mentre quelle più alte e distanti erano destinate a donne e schiavi. L’altezza del muro che circonda il palco, la cui lunghezza supera i 40 metri, è di circa 2,5 metri.

Ad oggi la struttura originaria è per lo più in rovina, rimanendo intatta solo per una piccola parte. Nonostante la distruzione della maggior parte dell’Arena originaria, questo luogo è ancora un fulgido esempio della cultura romana, uno dei più importanti che si possono trovare, considerato addirittura al pari del Colosseo romano. Inoltre questo luogo è una apprezzata meta turistica a cui i visitatori possono accedere tramite diverse entrate. Per chi desidera trascorrere qualche ora in relax, è anche possibile visitare il piccolo parco antistante all’Arena, ideale per picnic e passeggiate.

Infine c’è da ricordare che l’Arena di Lutezia è posta in posizione strategica, per permettere ai turisti di raggiungere in pochi minuti attrazioni, locali e cafès tipici.

L’arena di Lutezia è visitabile gratuitamente in periodo estivo tra le 9.00 e le 20.30 e in periodo invernale tra le 8.00 e le 18.00.

Arènes de Lutèce

49, Rue Monge – 75005 Paris
Metro: Jussieu

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< ottobre 2017 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Community

Foto del profilo di Tom Corradini
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Matteo
Foto del profilo di Pietrangelo
Foto del profilo di Michele
Foto del profilo di Kevin
Foto del profilo di Riccardo
Foto del profilo di antonella
Foto del profilo di Prospera Lattanzi
Foto del profilo di Vera
arrow_upward
x