Il castello e il museo Condé di Chantilly: due autentici gioielli di Francia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Quando non si parla della famosa omonima crema, Chantilly è un borgo nel nord della Francia, circondato da una natura e una storia davvero molto suggestive. Il castello di Chantilly è sicuramente l’attrazione principale dell’area.

Il bell’edificio che risale ai tempi del medioevo fu trasformato in un museo gestito dall’Istitut De France per volere di Enrico D’Orlèans: il museo Condé.

Ad oggi, questo museo è considerato uno tra i musei più prestigiosi e significativi di Francia, secondo solamente al Museo del Louvre, vero e proprio simbolo di Parigi.

Enrico D’Orlèans è sempre stato un appassionato collezionista di opere d’arte, quadri e letteratura. Grazie al suo status (ai tempi, Enrico d’Orlèans era uno dei personaggi più influenti sulla scena politica e sociale Europea), è riuscito ad accumulare una collezione significativa.

Tra le opere si possono trovare lavori di grandi artisti come Raffaello, Botticelli, Filippino Lippi, Van Dyck, Veronese, Delacroix e Géricault, per citarne alcuni.

Nonostante il valore incalcolabile delle numerose opere d’arte presenti nell’ambito di questa unica collezione, il castello non passa di certo in secondo piano: “I grandi appartamenti”, le sale da cerimonia del castello, presentano degli stupendi affreschi e delle lussuose decorazioni in oro e avorio in puro stile rococò.

“I piccoli appartamenti”, le stanze private di coloro che dimoravano nel castello, sono invece più moderne, e rispecchiano i gusti estetici delle alte classi sociali del XIX secolo.

Questo castello, immerso in un grande spazio verde tra giardini all’inglese e alla francese, è diventato un vero e proprio sinonimo di cultura grazie all’influenza di Enrico d’Orlèans e della sua visione che ha portato all’istituzione del museo Condé (che ospita migliaia di opere tra dipindi, disegni, sculture e fotografie d’epoca) e della biblioteca Chantilly, che ospita oltre 50.000 libri rari e unici dall’immenso valore.

A poca distanza da Parigi, il Domaine de Chantilly è raggiungibile con la RER D in 45 minuti dalla stazione di Parigi Châtelet-Les Halles, scendendo alla fermata Chantilly-Gouvieux. Da qui il castello dista circa 20 minuti a piedi o 5 minuti prendendo un bus gratuito.

Altre foto

Castello:
Il castello e il museo Condé di Chantilly
Foto Flickr

Collezione:
Il castello e il museo Condé di Chantilly
Foto Flickr

Giardini:
Il castello e il museo Condé di Chantilly
Foto Flickr

Biblioteca:
Il castello e il museo Condé di Chantilly
Foto Flickr

Château de Chantilly

http://www.domainedechantilly.com
Château de Chantilly, 60500 Chantilly

arrow_upward
x