Affittare a Parigi: il dossier di location

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

Trovare un’appartamento in affitto a Parigi richiede una ricerca spesso estenuante e tanta forza di volontà. Ma è fondamentale anche fornire un dossier di affitto che rassicuri il proprietario sulle tue credenzialità.

I documenti del perfetto dossier di location:

Documenti sempre richiesti

– la fotocopia di un documento di identità
– la fotocopia dei tuoi ultimi tre bulletins de salaire (buste paga), o quelli del tuo garante
– un justificatif de domicil del vostro garante (bolletta dell’elettricità, tassa di abitazione, quittances de loyer, bolletta del telefono…)

Altri documenti complementari

– la fotocopia della tua ultima dichiarazione dei redditi, o quella del tuo garante
– la fotocopia di un documento di identità del tuo garante
– la fotocopia della tua tessera studente o un certificato di iscrizione della tua scuola/università
– la tua attestation d’employeur (un foglio preparato dalla tua azienda con scritto che sei un loro dipendente), o quella del tuo garante
– il tuo RIB – Relevé d’Identité Bancaire (le coordinate del tuo conto bancario) – Vedi: Come aprire un conto bancario in Francia
– le quittances de loyer (ricevute di pagamento delle mensilità) del vostro precedente affittuario

La caution solidaire

Molti proprietari chiedono anche che un garante, in principio un parente o un amico, si impegni a pagare l’affitto nel caso che tu non lo facessi.
Ecco un modello di esempio: http://www.lesiteimmo.com/lettre_type_gratuite/lettre_type_acte_de_cautionnement.php

Documenti che i proprietari non possono chiedere per legge

– la fotocopia del relevé de compte bancaire ou posta (estratto conto)
– un’estratto di casi giudiziari
– la carte vitale – Vedi: L’assistenza sanitaria in Francia
– una fotografia d’identità
– ogni documento che attenta la tua vita privata

GRL – Garantie des RisquesLocatifs

Questa nuova assicurazione contro gli affitti non pagati è una buona alternativa alla caution solidaire. Anche se è rivolta al proprietario potete informarlo con una brochure scaricabile dal sito: http://www.grl.fr

APL – Aide Personnalisé au Logement

Se beneficiate di un aiuto per l’affitto informatene il proprietario con un’attestazione.
Scopri cos’è e se ne hai diritto: La CAF e l’aiuto economico per l’affitto in Francia

Altri consigli utili

Chiama da un luogo silenzioso e preferibilmente tramite contatto telefonico piuttosto che via e-mail. Presentati in modo chiaro e renditi disponibile per effettuare una visita appena possibile.
Durante la visita mantieni un look neutro e sii educato. Se puoi fatti accompagnare da un garante.

Cerchi casa a Parigi? Casa a Parigi: siti utili e consigli

arrow_upward
x