Trasporti pubblici a Parigi: Metro, Bus, RER… Le regole di base!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Trasporti pubblici a Parigi: Metro, Bus, RER… Le regole di base!

La rete dei trasporti pubblici di Parigi è gestita dalla RATP e comprende la Metro, gli autobus, la RER, i tram e la Noctilien (autobus notturni).

Parigi e la sua banlieue sono divise in 6 zone. Le zone 1 e 2 coprono Parigi e tutte le linee della metro. I biglietti e i pass RATP sono validi per tutte le metro, i bus e le RER. La metro è molto efficente e vi porta ovunque all’interno di parigi (con un attesa di pochissimi minuti) e a volte anche al di fuori. Gli autobus sono un po meno efficenti, ma offrono comunque un buon servizio. Per conoscere un itinerario o la durata del vostro percorso, potete informarvi tramite il sito della RATP.

Nella metro, un biglietto semplice (zone 1 e 2) è valido per tutte le destinazioni anche se la stazione è fuori dalla città di Parigi. I cambi sono autorizzati (compresi quelli con le linee RER).

Nella RER, un biglietto semplice è valido esclusivamente all’interno di Parigi. Per le altre destinazioni bisogna acquistare un biglietto per la destinazione stessa, con un costo che varia dalla zona di arrivo.

Sui bus, il biglietto permette i cambi nei primi 90 minuti tra la prima e l’ultima validazione.

Tra l’una del mattino (in settimana un po’ prima e il weekend un po’ dopo) e le 5 e mezza la metro è chiusa. Delle linee di bus Noctilien entrano però in servizio sette giorni su sette.

Altra regola da ricordare è che i biglietti vanno conservati per tutto il percorso.

Abbonamenti e biglietti
Paris Visite è valido per un uso illimitato da 1,2,3 o 5 giorni. I prezzi cambiano secondo il numero di giorni e di zone. I bambini da 4 a 11 anni beneficiano di una tariffa ridotta al 50%.

I parigini acquistano nella maggioranza dei casi un abbonamento annuale (“Forfait Navigo Annuel“), o un abbonamento mensile/settimanale (“Forfaits Navigo Mois et Semaine“). Le soluzioni più economiche per chi prevede di restare più tempo. L’abbonamento annuale inizia il 1° gennaio, l’abbonamenti mensile il 1° del mese e l’abbonamento settimanale va dal lunedi alla domenica. Tutti questi abbonamenti vi permettono un numero illimitato di spostamenti all’interno delle zone scelte. Le tessere per utilizzare i forfait Navigo, per chi non ha domicilio a Parigi costano 5 euro, altrimenti sono gratuite.

Il biglietto semplice (chiamato ticket t+”) puo essere acquistato alle macchinette o direttamente sugli autobus. È possibile acquistare anche un carnet da 10 biglietti che, oltre ad essere più economico, permette di evitare la coda.

Per i viaggiatori con meno di 26 anni esiste il “Ticket Jeune Week End“. Un forfait giornaliero ed economico. Questo biglietto pero non vi permette di raggiungere gli aeroporti con la RER.

I bambini sotto i 4 anni viaggiano gratuitamente su Metro, RER, Bus e Tram a condizione che non occupino posti a sedere. Dai 4 ai 10 anni la RATP applica delle tariffe ridotte al 50% sui carnet da 10 biglietti t+ e sui biglietti singoli Origine-Destination.

Leggi anche:
Mappe di Parigi: tutto l’occorrente per non perdervi
Orari di metro, bus, RER e tram di Parigi
Taxi a Parigi: tutte le informazioni

Ti potrebbero interessare:

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< novembre 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Eventi a Parigi

Community

Foto del profilo di Mauro
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Coco
Foto del profilo di fabio
Foto del profilo di jessica83
Foto del profilo di valentina giorgi
Foto del profilo di EmmaBovary
Foto del profilo di Kevin
Foto del profilo di Marta
Foto del profilo di Tom Corradini
arrow_upward
x