Le 20 più belle frasi di Marcel Proust

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Le 20 più belle frasi di Marcel Proust

Marcel Proust è senza dubbio uno degli scrittori francesi più conosciuti e apprezzati della storia. Nella sua vita visse alcuni momenti storici che cambiarano profondamente la società: dalla Comune di Parigi alla Prima Guerra Mondiale, fino alla nascita della Terza Repubblica francese.

L’autore, conosciuto ai più grazie all’opera in sette volumi “Alla ricerca del tempo perduto”, intrise le sue opere di una fedele rappresentazione del suo tempo, ma è sull’animo umano che si incentrò soprattutto il suo pensiero e il suo lavoro.

Di seguito le 20 frasi e citazioni che ne riassumono in breve il suo modo di pensare.

“Si ama solo ciò che non si possiede del tutto”

“I veri paradisi sono i paradisi che abbiamo perduto”

“Lasciamo le belle donne agli uomini senza immaginazione”

“Non c’è idea che non porti in sé la propria confutazione possibile, una parola la parola contraria”

“L’istinto detta il dovere e l’intelligenza fornisce i pretesti per eluderlo”

“Siamo tutti costretti, per rendere sopportabile la realtà, a coltivare in noi qualche piccola pazzia”

“La costanza di un’abitudine è di solito proporzionale alla sua assurdità”

“Come quelli che si mettono in viaggio per vedere con i loro occhi una città desiderata e immaginano si possa godere, in una realtà, le delizie della fantasia”

“La guerra è una malattia, che quandro sembra scongiurata da una parte, riattacca dall’altra”

“La realtà si forma soltanto nella memoria”

“I ricordi non si spartiscono”

“L’amore non è una passione disinteressata”

“Essere indulgenti verso gli altri, severi verso se stessi è un consiglio banale; nell’esistenza è la sola regola da seguire”

“Il pacifismo moltiplica talvolta le guerre e l’indulgenza la criminalità”

“La nostra personalità sociale è una creazione del pensiero altrui”

“Le cose che più cerchiamo di sfuggire sono quelle che non si riesce ad evitare”

“Gli uomini non cambiano dall’oggi al domani, e cercano in ogni nuovo regime la continuazione dell’antico”

“Calma non può esserci nell’amore, perché quel che si ottiene è sempre solo un nuovo punto di partenza per desiderare di più”

“Le stranezze delle persone affascinanti esasperano, ma non ci sono proprio persone affascinanti che non siano, del resto, strane”

“L’idea che da tempo ci siamo fatti di una persona ci tappa occhi e orecchie”

arrow_upward
x