L’île Saint-Louis, romantica isoletta nel cuore di Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)

È la seconda isola di Parigi per grandezza e importanza, si trova immediatamente dopo l’Île de la Cité nella parte estrema sul retro della cattedrale di Notre-Dame. La storia dell’Île Saint-Louis è più recente ma carica comunque d’importanza, gli insediamenti urbani cominciano nel 1614 e ancora oggi conserva la maggior parte dei palazzi nobiliari edificati nel seicento.

Quest’isola non ha particolari monumenti da visitare, se non l’isola stessa come monumento e i suoi bellissimi palazzi mantenuti in perfette condizioni, ha comunque una particolarità, è il quartiere nobiliare per eccellenza di Parigi, qui un tempo risiedevano i regnanti e potenti della città, dove se ne possono vedere oggi le tracce negli edifici che la urbanizzano.

Parigi non è certo famosa per la quiete paesana, ovvio, parliamo di una metropoli con svariati milioni di abitanti, il centro della città spesso è abbastanza stressante e caotico, seppur ordinatamente composto, ma tanta gente produce in ogni caso il classico ciclo urbano con tutti i suoi effetti collaterali.

È cosi un po’ ovunque, ma non all’Île Saint-Louis, qui è tutto tranquillo, poco traffico, nessuna stazione della metropolitana e solo due fermate d’autobus, sicuramente un’isola felice e tranquilla per i fortunati residenti e assolutamente perfetta per una romantica passeggiata sulla riva della Senna.

Poi se andate in estate e, Parigi può essere molto calda in alcuni giorni, in questo caso concedetevi un sorbetto presso la gelateria Berthillon, la più famosa e rinomata di Parigi, sicuramente sarà un aneddoto per ricordarvi dell’isola.

L’isola conta 6 ponti, 3 per ogni versante, 2 di questi tagliano in due la punta estrema opposta a quella confinante con l’Île de la Cité, è il passaggio del Boulevard Henri IV, oltre questo viale si trova Square Barye, una piccola piazza pedonale immersa nel verde di grandi alberi, vale la pena visitarla perché non è solo l’unico punto di verde dell’isola, ma perché rappresenta anche un modello di urbanistica d’avanguardia.

Una volta visitata, è un attimo passare sulla vicina île de la Cité, si dovrà solo attraversare il piccolo ponte che le unisce, che porta il suo nome Pont Saint-Louis, in questo modo apprezzerete molto entrambi queste due isole parigine.

Facciamo una considerazione, possiamo fare due passi nel verde organizzato in un’isola al centro di Parigi, beh, se non è straordinario questo, allora non siete nella città più bella del mondo!

Leggi anche: Le 2 isole sulla Senna di Parigi, l’imperdibile centro storico della città

Ti potrebbero interessare:

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< ottobre 2017 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Eventi a Parigi

Community

Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Kevin
Foto del profilo di Marta
Foto del profilo di fabio
Foto del profilo di Tom Corradini
Foto del profilo di Matteo
Foto del profilo di Pietrangelo
Foto del profilo di Michele
Foto del profilo di Riccardo
Foto del profilo di antonella
arrow_upward
x