Il Point Ephémère, un angolo “berlinese” a Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle

Il Point Ephémère si definisce un centro di dinamiche artistiche ed è situtato in quello che era un magazzino di materiali per costruzioni in stile art déco e per questo lungo il canale Saint-Martin. Occupato e trasfromato nel 2004 in uno luogo di ritrovo per artisti il locale diventa subito molto popolare, anche con l’aiuto del Comune di Parigi che ne ha apprezzato la gestione e l’impegno creativo.

Nell’ampio spazio di circa 1400 m2 vengono organizzati frequentemente concerti, esposizioni e serate di musica indie che spaziano tra pop, rock, elettronica e hip-hop con prezzi alla portata di tutti.

L’ambiente del Point Ephémère è molto in stile “berline”, con centinaia di graffiti, mura di cemento grezzo, grandi vetrate, un tocco di verde e esposizioni con opere di giovani artisti. Lungo il canale Saint-Martin è disponibile anche uno spazio all’aperto tranquillo e riscaldato durante l’inverno. Durante l’estate si riempe intorno all’orario dell’apertivo, uno dei preferiti dai giovani alternativi di Parigi. Per chi vuole è possibile anche pranzare o cenare, sempre a prezzi molto competitivi.

Point Ephémère

http://www.pointephemere.org
200, quai de Valmy – 75010 Paris
Metro: Jaurès

arrow_upward
x