Il muro del “Ti amo” a Parigi: romanticismo e impatto sociale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

Rendere omaggio alle proprie relazioni e ai propri rapporti affettivi nell’ambito della propria città è una tradizione molto diffusa. C’è qualcosa di molto poetico nell’affidare un ricordo, una promessa o un sentimento a una città con una storia molto antica, che sicuramente ne ha viste tante nel corso dei secoli.

A Parigi, la fantastica capitale francese, il concetto delle dimostrazioni d’amore diventa una vera e propria installazione artistica sotto forma del famoso “muro dell’amore”, un dipinto parietale creato degli artisti Frédéric Baron e Claire Kito.

Prima dei lucchetti che ormai stanno infestando tutti i ponti del mondo, causando anche diversi problemi di gestione comunale, gli innamorati si davano appuntamento in questo luogo.

L’idea è semplice, ma di grande impatto: il muro raccoglie scritte della frase “ti amo” in 311 lingue e dialetti del mondo. Non soltanto “roba da innamorati”, ma un’opera di forte impatto sociale, che sottolinea la tolleranza e l’aspetto multiculturale di Parigi. Le esplosioni di colore rosso rappresentano pezzi di un cuore spezzato, il cuore dell’umanità.

Il muro copre una superficie di 40 metri quadrati
ed è composto da 612 piastrelle di lava smaltata.

Situato al centro del giardino Abbesses, a Montmartre (Metro: Abbesses), il muro del “Ti amo” richiama moltissimi turisti, soprattutto i più giovani, da tutto il mondo. Un’opera davvero da non perdere!

Le mur des je t’aime

http://www.lesjetaime.com
Giardino di Abbesses – Square Jehan Rictus, Place des Abesses – 75018 Paris

Leggi anche:
I 5 luoghi più romantici di Parigi
San Valentino: dove baciarsi a Parigi
San Valentino. I ristoranti più romantici di Parigi
Il Love Hotel di Parigi

arrow_upward
x