Il Castello di Saint-Germain-en-Laye e il magnifico Museo di Archeologia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

Saint-Germain-en-Laye è una graziosa cittadina situata a poca distanza da Parigi ed è una meta ideale per una piccola gita fuori porta all’insegna dell’arte, della storia e della natura. L’elemento architettonico che più di tutti la caratterizza è sicuramente il suo castello, le cui origini risalgono al Medioevo.

Nel 1122, Luogi VI detto “il Grosso” costruisce una fortezza sull’altopiano di Laye di cui ancora oggi rimane il torrione quadrangolare visibile a sinistra del ponte di accesso. Il suo successore Luigi IX, oltre ad avere realizzato varie opere di ingrandimento, si occupa della creazione della Cappella realizzata dallo stesso architetto e pochi anni prima della Sainte Chapelle di Parigi.

Durante la guerra dei Cento Anni il castello viene icendiato dalle truppe inglesi e viene successivamente ricostruito da Carlo V, nel XIII secolo. I lavori più sostanziali vengono realizzati poi nel XVI secolo ad opera dell’architetto Pierre de Chambige e vengono terminati sotto il regno di Enrico IV.

Nel 1643 vi nacque Luigi XIV, detto “Re Sole”, e vi soggiornò come re a partire dal 1660. Dopo averlo arredato con gran lusso e averne fatto ricreare i giardini e l’incantevole terrazza, fa anche aggiungere 5 padiglioni laterali per la Corte. Dal 1682 il re decise però il trasferimento nell’ancora più maestosa Reggia di Versailles, lasciando questo castello al cugino Giacomo II Stuart.

Dopo un periodo in cui rischiò di essere abbattuto, grazie all’intervento della Regina Vittoria, nel 1862 Napoleone III ne fa il “Museo delle Antichità celtiche e gallo-romane”. Dal 1880 sono presenti anche le collezioni legate alla Preistoria e all’Archeologia Comparata.

Il museo conserva una ricchissima collezione di oggetti antichi, tra cui la “Dame de Brassempouy”, scolpita all’incirca 22.000 anni fa. Il percorso ripercorre la storia dell’uomo dal Paleolitico, al Neolitico alle Età del Bronzo e del Ferro. Tra gli oggetti esposti utensili, parure e oggetti preziosi in oro.

La sezione gallo-romana mostra come le due culture si sono influenzate tra loro, dalla religione, all’arte alla scienza. Sono presenti qui numerosi gioielli, accessori vestimentari, armi e vasellame. La sala di Archeologia Comparata illustra il lavoro dell’archeologo e con il suo percorso la storia etnografica dell’Europa e dell’umanità.

Il museo è raggiungibile in circa 30 minuti da Parigi con la RER A, scendendo alla fermata “Station Saint-Germain-en-Laye”. Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 esclusi il martedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e il 1° maggio. L’ingresso intero costa 7€, il ridotto 5.50€.

Museo di Archeologia Nazionale

http://musee-archeologienationale.fr
Place Charles de Gaulle – 78100 Saint-Germain-en-Laye

Consigliati per te

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< giugno 2017 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Community

Foto del profilo di Renato Quagliani
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Mavrick
Foto del profilo di bargetto
Foto del profilo di Giada Pianu
Foto del profilo di Roberta
Foto del profilo di Lara
Foto del profilo di Kris
Foto del profilo di Giorgia Lombardi Boccia
Foto del profilo di Fabiola
Foto del profilo di Julien
Foto del profilo di Fabiana
Foto del profilo di vincenzo
Foto del profilo di Catinello Sebastiano
Foto del profilo di Dorina

Eventi a Parigi

arrow_upward
x