La Basilica del Sacro Cuore, uno dei simboli più romantici di Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 8 . Media: 4,38 su 5)
La Basilica del Sacro Cuore, uno dei simboli più romantici di Parigi

La collina di Montmarte è situata nel nord di Parigi e raggiunge i 129 metri sopra il livello del mare. Fino alla fine dell’Ottocento, l’area attorno la Basilique du Sacré Coeur era composta da un piccolo villaggio. Secondo la leggenda, la basilica sorge sul luogo dove fu decapitato nel III secolo San Dionigi di Parigi. Si racconta che il santo avrebbe poi preso la propria testa e percorso alcune miglia portandola tra le mani.

Con uno stile romanico-bizantino ispirato a quello della Cattedrale di Périgueux, questa chiesa fu costruita tra il 1875 e il 1914 in omaggio ai morti delle guerre francesi.

Il Sacro Cuore sovrasta la città di Parigi ed è visibile da molti punti di Parigi, di cui è diventato uno dei simboli più romantici.

Il suo colore bianco caratteristico è dovuto alla pietra di Château-Landon che ha la caratteristica di produrre a contatto con l’acqua piovana una sostanza bianca calcarea che lo rende sempre più bianco.

Ad eccezione del mosaico d’oro dell’abside, i suoi interni sono piuttosto spogli. La pianta è a croce equilatera greca e presenta una cupola alta 83 metri. Visitando la cima si accede al punto panoramico più alto, dopo la Tour Eiffel. Nelle giornate di sole offre una veduta fino a 30 kilometri di orizzonte.

Basilica del Sacro Cuore

http://www.sacre-coeur-montmartre.com/
35, rue du Chevalier de la Barre – 75018 Paris
Metro: Anvers

Leggi anche:
I 10 siti culturali più visitati di Parigi

arrow_upward
x