VIDEO. Come sarebbe Parigi in caso di alluvione?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
VIDEO. Come sarebbe Parigi in caso di alluvione?

Se c’è una cosa che non manca a Parigi è la Pioggia. Ma come sarebbe Parigi in caso di alluvione? In un montaggio video realizzato da Olivier Campagne e Vivien Balzi viene ricostruita un’ambientazione a dir poco surreale in cui la capitale francese è completamente allagata.

Le vie, i monumenti e i musei di Parigi appaiono all’ora dell’alba in un contesto irreale, silenzioso e completamente disabitato. Questo lavoro impressionante di quasi 4 minuti mostra come sarebbe Parigi in caso di un evento molto grave, anche se a giudicare dal video potrebbe sembrare un’occasione di pace assoluta.

In alcuni casi la realtà supera anche la fantasia perché Parigi nel gennaio del 1910 ha dovuto far fronte veramente alla più grande alluvione della sua storia. Dopo un mese di piogge interminabili tra il 17e il 20 del mese le acque della Senna e dei suoi affluenti strabordarono e paralizzarono i trasporti, allagando strade, cantine, piani terra e migliaia di parigini rimasero per giorni senza elettricità né gas.

Diverse furono le vittime e migliaia le case danneggiate. In quei giorni, i deputati, per recarsi all’Assemblée nationale dovettero usare delle barchette (erano proprio altri tempi). Lo Zuavo del ponte de l’Alma, che misura l’altezza della Senna fu ricoperto d’acqua fino alle spalle!

Il video dei due videomaker:

Di seguito, invece, un video con una serie di scatti realizzati all’epoca della vera alluvione di Parigi del 1910:

arrow_upward
x