Provins: un antico borgo medievale nei dintorni di Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Provins è un affascinante borgo medioevale che dista meno di 100 chilometri dalla capitale francese, nel dipartimento di Seine-et-Marne dell’Île-de-France (la regione di Parigi). Questo borgo, abitato fin dai tempi degli antichi romani, con il passare del tempo, grazie alla sua posizione strategica, diventò un luogo di scambio e di passaggio: uno dei più importanti poli di commercio e di cultura della regione, con sbocchi che lo rendevano una tappa ideale durante un viaggio da o verso l’Italia o le Fiandre.

Le mura e le torri di epoca medioevale rimangono in piedi ancora oggi in uno stato di conservazione eccellente. Gli edifici fortificati sono attualmente protetti dall’Unesco, che li ha dichiarati patrimonio dell’umanità nel 2001. Il villaggio ospita numerosi edifici sacri di grande valore storico e culturale, come per esempio la Collégiale Saint-Quiriace, un suggestivo edificio le cui decorazioni interne e la cupola risalgono al XVII secolo.

La Tour César, un altro punto saliente di Provins, è uno dei simboli più riconoscibili del luogo. Risalente al XII secolo, la struttura è stata edificata in una posizione dominante che potesse sovrastare l’intera valle, come simbolo dell’influenza del Conte di Champagne, che all’epoca era il signore di Provins.

A testimonianza dell’antica storia di scambio e commercio che ha definito l’evoluzione di Provins, il borgo ospita l’Hostellerie de la Croix D’Or, che è stata attiva nel 1200, ed è considerato l’albergo pià antico della storia della Francia. Oggi, l’edificio dall’immenso valore storico e culturale è un ristorante che offre autentiche e saporite specialità locali.

A parte l’affascinante cornice medioevale, il borgo di Provins ospita spesso degli affascinanti spettacoli a carattere storico, che ben si sposano con l’ambiente circostante. Una delle attrazioni più affascinanti sono senza dubbio gli spettacoli di falconeria, l’arte di ammaestrare aquile, un tempo utilizzate per la caccia. Molto popolari anche gli spettacoli “cappa e spada” che offrono delle interpretazioni davvero avvincenti di periodi storici come il ritorno dalle crociate di Tebaldo IV e molti altri spettacoli incentrati sull’affascinante e leggendaria figura del cavaliere.

Provins è un posto davvero affascinante che vale la pena considerare se state pianificando un escursione da Parigi. Si potrebbe anche visitare il tutto in una giornata intensa, ma se volete rilassarvi, l’area è piena di soluzioni per il pernottamento aperte a tutti i tipi di portafoglio, dal bed and breakfast fino all’albergo di lusso.

Questa piccola cittadina si può raggiungere facilmente da Gare de l’est, con il transilien verso Provins. Dato che si trova in zona 5 il costo del viaggio è decisamente esiguo.

Altre informazioni in dettaglio sono disponibili sul sito ufficiale di Provins: http://www.provins.net.

Altre foto

 
Mura:
Mura
Foto Flickr

Tour César:
Tour César
Foto Flickr

Collégiale Saint-Quiriace:
Collégiale Saint-Quiriace
Foto Flickr

Spettacolo con i falchi:
Spettacolo con i falchi
Foto Flickr

Leggi anche:
Weekend in Normandia: le spiagge dello sbarco
Mont Saint Michel: un luogo incantevole tra storia, cultura e tanta natura
Étretat: falesie, fiori e tesori da scoprire

arrow_upward
x