Paris à chier: il blog che sconsiglia i locali di Parigi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 3,00 su 5)

Se non ti piacciono i posti fighetti ma neanche ti va di spendere dei soldi dove da un momento all’altro un topo può scorazzare libero nel locale o dove la pulizia del bagno risale ai mitici anni ’80, ti conviene dare un’occhiata su Paris à chier: un blog “senza peli sulla lingua” che ha come scopo quello di informare i potenziali clienti su cosa succede veramente in certi stabilimenti della capitale.

Personale maleducato, cibo immangiabile, clientela che lascia a desiderare… sono molte le ragioni per cui non entrare in locale e “Paris à chier” le segnala per voi.

Questo sito sta facendo molto discutere, ma è anche vero che molti locali di Parigi sono decisamente sopravvalutati, per cui è meglio evitare quei posti che, per esempio, dopo una coda di 40 minuti ti vendono un hamburger a 15€ che potrebbe valerne al massimo 2€.

Un blog un po’ cattivello, ma divertente. Leggi tutte le loro recensioni su: parisachier.wordpress.com

arrow_upward
x