Cibi e bevande ammessi nel bagaglio a mano sugli aerei

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 3,25 su 5)
Cibi e bevande ammessi nel bagaglio a mano sugli aerei

Gli italiani che vivono a Parigi, così come quelli che vi soggiornano anche solo per una vacanza hanno spesso l’idea o la necessità di portare con sé cibi e bevande che dall’altra parte della frontiera sono difficilmente reperibili.

Viaggiando in aereo occorre fare attenzione alle normative dell’ENAC (Ente nazionale per l’aviazione civile) prima di prendere il volo e di acquistare cibi e bevande che poi bisognerà gettare al momento del check-in. Attenti quindi a scegliere accuratamente i vostri souvenir.

Infatti non solo armi, oggetti taglienti o sostanze infiammabili, ma anche una bottiglia d’acqua o una ricotta rischiano di non essere ammessi al passaggio del check-in. Infatti il trasporto di sostanze liquide, è consentito nel limite di 100ml, ovvero un decimo di litro. Bisogna sapere inoltre che non si considera l’effettiva quantità del liquido, ma la capacità del contenitore in cui si trova. Un contenitore semivuoto, ma che può contenere più di 100ml non sarà ammesso. I liquidi vanno inoltre inseriti in una busta di plastica transparente con sistema di apertura/chiusura. Ogni passeggero può portare con sé una sola busta.

Tra le bevande bisogna fare attenzione anche ad alcune grappe e liquori che hanno un contenuto voumetrico di alcol superiore al 70%. Queste bevande non sono ammesse neanche in stiva, in quanto altamente infiammabili.

Ecco una lista di cibi e bevande non ammessi in quanto considerati di analoga consistenza dei liquidi:

– Acqua ed altre bevande, zuppe, sciroppi
– Crema di cioccolata (vietata in barattolo, ma consentita se spalmata in un panino)
– Burro di arachidi
– Yogurt
– Formaggio fresco (es. ricotta)
– Formaggio morbido (es. camembert)

Sono ammessi a bordo invece sandwich, panini e formaggi in forma solida (es. Parmigiano).

Altri articoli che non possono essere inseriti nel bagaglio a mano sono:

– Creme, lozioni ed oli
– Profumi
– Spray
– Gel (incluso gel per capelli e per doccia)
– Contenuto di recipienti sotto pressione (incluse schiume da barba, altre schiume, aerosol e deodoranti)
– Paste (inclusi dentifrici)
– Miscele di liquidi e solidi
– Mascara
– Ogni altro prodotto di analoga consistenza

Non disperate però! Una volta superato il check-in, in molti aeroporti è possibile acquistare cibi, bevande, profumi e quant’altro nell’area dei negozi Duty-free senza troppe difficoltà.

Per ogni altra informazione e chiarimento in merito è possibile far riferimento al sito dell’Enac: http://www.enac.gov.it.

Ti potrebbero interessare:

Entra nella prima community degli Italiani a Parigi!

Hai perso la password?

Calendario Eventi

<< novembre 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Eventi a Parigi

Community

Foto del profilo di Mauro
Foto del profilo di vivaparigi
Foto del profilo di Coco
Foto del profilo di fabio
Foto del profilo di jessica83
Foto del profilo di valentina giorgi
Foto del profilo di EmmaBovary
Foto del profilo di Kevin
Foto del profilo di Marta
Foto del profilo di Tom Corradini
arrow_upward
x